lunedì, giugno 26, 2006

Referendum: Basta autogol. Si cambi leadership

I primi dati sono scoraggianti: il NO si attesta al 59%. Ora, io mi aspettavo la vittoria dei NO, ma questa vittoria di Pirro è il risultato di alcuni dati di fatto:

1) La sinistra ha mobilitato il suo elettorato e su questo è molto abile. Il risultato è che gli elettori di sinistra sono andati in massa a votare.

2) La CDL è totalmente incapace di fare campagne elettorali vincenti. E' una critica assai dura la mia, ma che dovrebbe servire da lezione per le prossime volte. Ma come caspita si fa a cercare di convincere anche gli elettori moderati di sinistra, dicendo cose come "E' un referendum contro Prodi" o "Se vince il no andiamo alla Nazioni Unite a chiedere l'applicazione della legge al Sud". Caspita, ma questi sono veri e propri autogol peggiori di quello di Zaccardo.

Occorre un serio esame di coscienza da parte dei nostri "leader". O imparano a fare le campagne elettorali, oppure si cambi leadership. Gli unici che nel centro-destra sono stati in grado di spiegare bene le ragioni del SI anche ai moderati del centrosinistra sono stati proprio i Riformatori Liberali. Purtroppo però non hanno avuto tanto spazio. Povera Italia, purtroppo ero e resto convinta che c'è allegia alle riforme modernizzatrici.

Ora però facciamo il tifo per l'Italia del calcio. Speriamo che vinca almeno quella.

1 Comments:

Blogger Mauriziosat said...

IO INVECE credo che semplicemente , quasi nessuno abbia votato conoscendo la riforma.
Nei giorni precedenti al voto ho fatto una rapida indagine tra i miei conoscenti. Risultato, vuoto totale .

La comunicazione non funziona o forse l'italiano medio NON e' in grado di comprendere o forse NON VUOLE FARLO .

Tentare di spiegare lealmente una riforma così articolata è stato controproducente.

Con gli italiani funziona solo lo slogan .
HA funzionato MENO TASSE PER TUTTI
Ha funzionato LA SERIETA' AL GOVERNO
Ha funzionata LO SFASCIO LO SFASCIO.

certo che Silvio poteva evitare certe uscite nei confronti degli elettori .
Dovrebbe oramai averlo capito che nelle TV rosse e nei quotidiani montano casi con molto meno.

6:37 PM  

Posta un commento

<< Home