martedì, aprile 11, 2006

7668 voti

E' il primo, piccolissimo, risultato dei salmoni. Presenti in sole tre Regioni, i RL non hanno, obiettivamente, raccolto grandi consensi. Non perchè non piacciano le "nostre" idee o i nostri uomini, anzi! Più semplicemente, non ci conosceva quasi nessuno. A parte l'arrabbiatura per il futuro governo di Prodi (veramente triste...), restano due dati su cui riflettere: l'ottimo risultato di Forza Italia (24%), che ha sicuramente raccolto molti dei voti realmente liberali e liberisti di tutta Italia (i più statalisti, tipo ex dc o psi sono andati altrove). E la cifra veramente poco rassicurante e promettente delle formazioni di estrazione liberale: tra PRI, PLI e RL non si raggiunge lo 0,3%. Troppo poco per affrontare una qualsiasi competizione elettorale locale o politica. Da qui l'esigenza di unirsi. Il progetto Neolib (Jinzo), è un punto di partenza, non di arrivo. Ottimo, ma parziale. Geniale Jinzo a idearlo, ma per crescere con gambe proprie necessita di un "genitore". La madre dovrebbe essere Forza Italia (ripeto, in buona parte liberale, soprattutto nei giovani), in previsione di un Partito della Libertà, caratterizzato da una componente Lib-Lib-Lib maggioritaria rispetto ai cattolico-sociali, ai conservatori ed ai federalisti che confluiranno nel partito unico. La strada da seguire è questa; abbiamo 5 anni di dura opposizione per provarci. Forza!

5 Comments:

Blogger M.Floris said...

non c'era da aspettarsi granchè ..nessuna presenza nei mass media , nè nei giornali quanto meno nelle tv , per cui va bene cosi , 7668 voti sono il nostro punto di partenza.
Saranno 5 anni di opposizione in cui spero che la CDL abbia la forza di rinnovarsi e di capire sostanzialmente che se c'è stato un recupero pauroso nelle elezioni di domenica lo si deve al fatto che Berlusconi si è riscoperto liberale a pochi giorni dalle elezioni.
La sinistra la si surclassa se la CDL è liberale .
La gente non ne può piu di uno stato assistenzialista , ci vogliono tagli a tutto ciò che è statale e che è inutile e conseguentemente tagliare le tasse vertiginosamente .
Bisogna porre l'accento sulla libertà , d'impresa e della persona ,bisogna finirla con gli inciuci ( e quindi ,i favoreggiamenti ) con sindacati , chiesa e confindustria , iniziamo finalmente a pensare finalmente al bene del consumatore e dell'italia intera ,e non delle 4 lobby che possiedono mezz'italia .
Berlusconi parla bene , peccato che il suo partito sia ormai vuoto di liberali e pieno zeppo di democristiani e socialisti !
E' da questa necessita , che nascono gli RL.
Cambiare la CDL ,e assicurare all'elettorato liberale un partito veramente liberale da votare .

12:03 AM  
Blogger Nicola R said...

Massi, hai perfettamente ragione quando parli di quella che posso definire "necessità liberale". Ed è anche vero che in FI c'è un numero eccessivo di "ex"-qualcosa. Però ribadisco, con assoluta convinzione e con un buon grado di certezza, che l'elettorato degli azzurri è discretamente liberale e liberista. Soprattutto nella componente giovanile: questo fatto mi fa ben sperare per il futuro, quando gli ex conteranno meno. Nell'attesa, non si può certo restare con le mani in mano. Lavoriamo tutti, e mi riferisco a noi liberali, per unirci sul serio, ma non in un'aggregazione da 0,3%, ma cercando di contare di più, anche tramite un'associazione politico-culturale o qualcosa di simile, dove serve, cioè all'interno di quello che sarà il Partito della Libertà. Altrimenti si rischia di spezzettare ulteriormente il centrodestra, creando divisione e piccoli partitini degni della Prima Repubblica, senza eletti e senza alcuna possibilità di farsi sentire.

8:14 AM  
Blogger M.Floris said...

Beh si , se ci fosse ( e speriamo tutti che lo si faccia presto ) un "Partito unico delle libertà " a quel punto lavoreremo tutti per lo stesso obiettivo , unitariamente , rappresenteremo la corrente liberale del partito !

12:08 PM  
Blogger stefania said...

Forse anche moltooo meno di 5 anni!

1:13 PM  
Blogger Jinzo said...

Grazie mille per la citazione di neolib.
Mi raccomando forza con il vostro club!
Ciao!

6:38 PM  

Posta un commento

<< Home